Select Your Style

Choose your layout

Color scheme

rimedi naturali, sani ed efficaci

Come resistere agli attacchi di fame in ufficio?

A chi di noi, di fronte a un picco di lavoro, non è mai successo di mangiare per nervosismo, magari per ritrovare le energie? O, durante la pausa pranzo, di riempirsi il vassoio di porzioni extralarge? O, di fronte a uno dei tanti attacchi di fame in ufficio, di concedersi uno dei tanti snack della macchinetta?

Compra ora lo spray antifame T24!

Si sa, lo stress fa ingrassare. Quando siamo sotto pressione, il nostro corpo compensa producendo cortisolo, un ormone che altera il senso di fame e di sazietà.

La naturale conseguenza è presto detta: tra una mansione e l’altra plachiamo la nostra voglia di abbuffate con qualche cibo confortante ipercalorico e ricco di zuccheri o di sali, con buona pace del nostro girovita. Esiste un modo per evitare snack e spuntini in queste situazioni?

 

I 10 trucchi utili per contrastare gli attacchi di fame in ufficio

È vero, lo stress fa ingrassare, ma resistere agli attacchi di fame in ufficio è possibile. Se ti stai chiedendo come fare, questi 10 trucchi possono fare al caso tuo.

 

Come affrontare gli attacchi di fame in ufficio durante l’orario lavorativo

1)     Porta con te degli alimenti salutari, come della frutta secca o dei cereali;

2)     Bevi molto durante la giornata, ma evita le bibite gassate;

3)     Non saltare mai i pasti e approfitta delle pause per mangiare qualcosa di leggero, come un frutto o uno yogurt;

4)     Utilizza un integratore alimentare specifico per ridurre la tua fame da stress; sul mercato ne esistono di diversi tipi: uno spray antifame come il T24 può fare al caso tuo. Piccolo, discreto e riconosciuto dal Ministero della Salute, il T24 può essere assunto senz’acqua e trasportato nel taschino della giacca;

5)     Alzati dalla scrivania e fa’ due passi; per qualche minuto cerca una distrazione o fa’ una telefonata.

Compra ora lo spray antifame T24!

se lo stress fa ingrassare

Come evitare di mangiare per nervosismo durante la pausa pranzo

Quando si tratta di girovita, niente è dannoso quanto mangiare per nervosismo.

Nella mensa aziendale self service:

1)     Quando ti servi, sostituisci il piatto normale con il piattino della frutta: le porzioni saranno più contenute;

2)     Riempi il vassoio a partire dalla frutta e dalla verdura; scegli i cibi ipercalorici alla fine;

3)     Prima di iniziare il pasto, per mangiare bene ricorri a un prodotto specifico contro la fame da stress; anche in questo caso puoi utilizzare lo spray antifame T24, che è piccolo, maneggevole, discreto e comodo da assumere;

4)     Mastica lentamente; è stato dimostrato che masticare a lungo aiuta a digerire meglio e ad avvertire prima il senso di sazietà;

5)     Non salare ulteriormente i piatti: i cibi salati favoriscono la ritenzione idrica.

Compra ora lo spray antifame T24!

Author Info

naturalsano

Nessun Commento

Lascia un commento